Marketgram

Marketgram sviluppa le proprie potenzialità tramite la piattaforma Instagram, la più famosa applicazione social di condivisione di foto e video, con l’obiettivo di renderla nuovamente meritocratica e introdurre pioneristicamente il concetto di mercato dell’immagine.

L’algoritmo di proprietà di Marketgram filtra la qualità degli users di Instagram ed è alla base di un vero e proprio mercato che offre possibilità di capital gains e dividendi dall’interazione fra influencers ed aziende. Ogni utente avrà un valore associato alla qualità dell’engagement generato, che fungerà da riferimento per le aziende alla ricerca di sponsorizzazioni. Queste sfrutteranno anche una sezione dedicata alla creazione di contest.

Inoltre l’applicazione si prefigge di penalizzare gli utenti fake e chi ne sfrutta l’interazione per creare un engagement falsato. Grazie alla nostra formula, a ogni utente presente sulla piattaforma, vengono associati due valori. Il primo rappresenta la qualità del proprio follow e viene aggiornato nel continuo tenendo conto delle dinamiche del proprio profilo su Instagram.

Il secondo valore, invece, rappresenta una metrica delle potenzialità dell’immagine degli users, sotto forma di share. Tali shares saranno scambiali e rappresentano l’anello di congiunzione fra i mondi social e finanziario.

L’applicazione prevede tre pilastri: il mercato, il match tra aziende e influencers e la sezione dedicata ai contest di foto e video. Al momento dell’iscrizione gli utenti sceglieranno se creare un account business o meno e le transazioni all’interno della piattaforma avverranno tramite l’utilizzo di una valuta virtuale (Instacoins).

Il Team è composto da quattro componenti:

  • Giovanni Spinelli (25 anni), laureato in Giurisprudenza all’Università degli studi di Trieste, attualmente sta attendendo un post-graduate master in insurance & risk management presso il Mib Trieste School of Management. Ha esperienze internazionali, legali e commerciali che lo rendono l’anima client-oriented del team.
  • Simone Torre (25 anni), ha conseguito il Master of Science in Economics presso la scuola superiore Sant’Anna di Pisa e frequenta anche lui il Mib Trieste School of Management. Ha maturato esperienze internazionali di studio in Norvegia e Lussemburgo e svolto un progetto di ricerca presso ISTAT. Oltre le competenze economiche, ha sviluppato conoscenze informatiche e tecniche che hanno permesso l’ideazione ed implementazione dell’algoritmo di Marketgram.
  • Pietro Rossetti Cosulich (25 anni), ha ottenuto la laurea triennale in Economia, Commercio Internazionale e Mercati Finanziari presso l’Università degli Studi di Trieste. Sta attualmente frequentando il master in Management con major in finance presso l’ESCP Business School, il cui percorso formativo si svolge in diverse sedi tra cui Torino, Londra e Parigi. L’esperienza lavorativa si concentra in ambito finanziario e bancario, avendo lavorato presso Banca IMI – Investment Bank del gruppo Intesa Sanpaolo, occupandosi principalmente di M&A e finanza strutturata. Grazie all’esperienza maturata, gestisce la parte finanziaria della startup.
  • Lorenzo Sattler (31 anni), laureato in Giurisprudenza all’Università degli studi di Trieste, ha poi conseguito il master in insurance & risk management presso MIB Trieste School of Management. Attualmente lavora presso Generali S.p.a. Ha inoltre esperienze lavorative in KPMG e Marsh Spa. Nel team si occupa principalmente della parte legal e compliance.

L’obiettivo di Marketgram è di diventare la piattaforma cost-effective e garante di qualità per aziende in cerca di sponsorizzazioni, polo attrattivo per gli influencers con un seguito reale e ricettivo e riferimento per tutti gli users di Instagram in cerca di monettizzare la propria esperienza social.